LIBERTÉ

BLOG - by Sandy

Il discorso di Queen Elizabeth II

REGNO UNITO Alle 9 di questa sera, la BBC ha mandato in onda in tutto il mondo il videomessaggio della Regina Elisabetta alla nazione. È il quinto messaggio straordinario mai inviato dalla monarca. Ecco un breve riassunto del discorso.
Immagine allegata all'articolo

REGNO UNITO Alle 21 ora italiana, è andato in onda il messaggio preregistrato della regina Elisabetta: io l'ho guardato, e lo sto riguardando, dal canale Youtube della BBC che lo ha trasmesso a tutto il mondo.
La Regina, dopo aver sottolineato come questo sia un tempo in cui perfino le vite di tutti i giorni cambiano, ha ringraziato -a nome di tutta la nazione- coloro che ogni giorno lavorano duramente per assicurare a tutti cure mediche e servizi di prima necessità. Ringraziando tutti gli ascoltatori che sono chiusi a casa per combattere il virus, la Regina si è sentita in dovere di dire che spera che nei prossimi anni, guardando a come si sta rispondendo contro questa malattia, i futuri compatrioti saranno orgogliosi di ciò che è stato fatto: inoltre "l'orgoglio nel cosa siamo noi" non è parte del passato, ma definisce anche il loro presente e il loro futuro. Nel Commonwealth e nel resto del mondo -aggiunge- si son viste storie di uomini straordinari che sono accorsi per aiutare, portando cibo e medicine, prendensosi cura dei vicini o convertendo le fabbriche. In questo momento, continua la regina, che si ha tanto tempo lo si può utilizzare pensando, riflettendo, pregando e rallentando: a lei è venuta in mente la prima diretta che fece. Era il 1940, e aiutata dalla sorella parlò ai bambini che dovevano essere evacuati dalle proprie case per andare in luoghi più sicuri. Oggi di nuovo, molti di noi (mi permetto di inserirmi) si sentono lontani dai loro cari ma -conclude- per il nostro e il loro bene.
Inizia la concluzione del discorso inneggiando al mal comune, mezzo guaudio: dice infatti che il Regno Unito con molte nazioni del mondo stanno combattendo contro questo virus anche grazie alla Scienza. Un bel giorno, conclude infine, tutto ritornerà come prima: vedremo di nuovo gli amici, vedremo di nuovo la nostra famiglia, potremo incontrarci nuovamente. Ringraziando tutti, ci ha salutato. Buona notte, Sandy