LIBERTÉ

BLOG - by Sandy

''Siamo in guerra,,

FRANCIA Macron ha parlato ai francesi: modalità di contenimento simili a quelle italiane. Ecco un breve riassunto del suo discorso.
Immagine allegata all'articolo

FRANCIA Il Presidente della Repubblica Francese ha parlato alla nazione sottolineando più e pi` volte come ci si trovi in un periodo di guerra contro un nemico INVISIBILE, il coronavirus, che procede velocemente c ontro il quale bisogna combattere. L'unico modo per proteggere non solo le persone vulnerabili ma anche per preservare il servizio sanitario nazionale è quello di LIMITARE I CONTATTI TRA LE PERSONE. Da domani e per 15 giorni NON saranno più accette riunioni di amici e famigliari, inoltre saranno consentiti solo tragitti necessari quali andare a far la spesa, in modo diligente, andare a lavorare oppure uscire per far attività fisica e non per vedere gli amici. Il popolo non solo deve ristabilire il suo secolare senso di solidarietà e responsabilità ma inventarne di nuovi, tutti devono stare calmi nelle proprie case cercando di ritrovare ''il senso dell'essenziale,,: darsi alla cultura, alla lettura ma non al panico. Inoltre annuncia che, dopo aver consultato il presidente del Senato, quello dell'Assemblea Nazionale e i suoi pedecessori

  1. È sospeso il secondo turno di elezioni municipali per i 5000 municipi, cui era stato programmato per il 22 Marzo
  2. Tutte le riforme in corso sono sospese affinché il governo possa dedicarsi all'emergenza. La vita democratica e il controllo del parlamento devono continuare.
  3. LO stato fornirà tutto MA si è deciso, insieme agli scienziati, che le mascherine saranno inizialmente date solo a chi è impegnato in prima linea e favorendone la priorità. Inoltre da domani sera vi si troveranno in farmacia nelle zone ricche di casi, le varie Casalpusterlengo francesi, e che verranno fornite nelle farmacie del resto della Francia metropolitana e zone d'oltre mare da mercoledì sera.
  4. Sono sospesi i servizi di taxi e hotel.
  5. L'esercito verrà adoperato in vari modi: sposterà dalle regioni ricche di casi alcuni pazienti in altre per prevenire il collasso del sistema sanitario. Inoltre un ospedale militare di campagna in Alsazia verrà convertito in civile.
  6. Di comune accordo con l'UE, le frontiere saranno chiuse da domani mattina: i cittadini all'estero dovranno contattare ambasciate o consolati per programmare il rimpatrio.
  7. Tramite varie disposizione, come la creazione di un dispositivo di report per le aziende e di un fondo di garanzia di 300 miliardi di euro, si eviterà in modo assoluto la chiusura di aziende.
  8. Le bollette di gas, luce e acqua sono sospese sine die.
  9. Verrà creato un fondo solidarieta statale, e poi anche regionale, per aiutare le persone senza risorse.
  10. Domani il governo puntualizzerà tutto meglio.

Macron ha infine sottolineato come si impegnerà in prima linea per aggiornare regolarnebte il Paese con le più corrette notizie senza però sottolineare come vi saranno delle conseguenze umani, sociali e economiche. Ai compatrioti chiede semplicemente il rispetto delle regole oppure verrano erogate sanzioni: inoltre restano in vigore sia le precedenti raccomandazioni, come la distanza di sicurezza e il lavarsi le mani, sia i precedenti decreti, come la chiusura scuole. A domani, Sandy