LIBERTÉ

BLOG - by Sandy

'Uno stato giusto si occupa del più debole'

Oggi, 16 Novembre 2019, è la giornata Mondiale della Tolleranza per ricordare i principi fondatori della Dichiarazione Universale dei diritti dell'Uomo. Sfortunatamente per l'umenità in questi tempi si sta diffondendo la culura dell'odio o della predominanza che parte dal piccolo...
Immagine allegata all'articolo

Pochi secondi fa, ero seduto sul divano a guardare la televisione sintonizzata su "Sky Arte", canale che approfondisce principalmente temi storici o artistici, mentre stava passando un servizio dedicato a una delle prime Donne in politica cioè Cristina Trivulzio di Belgiojoso... Cristina è stata una rivoluzionaria, almeno di animo: non aspettava altro che vedere l'Italia unita ma sfortunatamente non piaceva ai maschietti dell'epoca, era nata del sesso sbagliato. Per questo motivo fu tradita da praticamente tutti, perfino dai suoi amati francesi, e fu costretta a scappare dapprima in Grecia, poi in Turchia e infine a Gerusalemme. Di lì, riuscì a tornare in Italia ove intraprese alcuni impegni sociali quali la fondazione di calde stanze adibite ad allattamento oppure l'istituzione di alcuni asili per i figli dei contadini. Così anche il Grandissimo Cattolico Pio Alessandro Manzoni da tutti AMATO per essere l'unificatore dell'Italia ante litteram ebbe modo di contestarla: "Ma se ora i figli dei contadini vanno a scuola chi coltiverà i nostri campi?". La storia si sa che continua e nel 1861 l'Italia venne unificata dagli UOMINI del Piemonte che ben presto tutti si dimenticarono di Cristina tantè che nessuno la invitò alla grande festa che venne organizzata dal Savoia. Passò i suoi ultimi anni di vita tra Milano e il suo paesino per non essere celebrata da nessun grande uomo politico dell'Epoca al funerale...
In quei tempi è è avvenuto uno dei fatti che per più tempo ricorre all'interno del grande libro della Storia di noi Uomini e Donne, cioè che qualcuno di più potente si è preso il posto di qualcun altro. Ebbene, anche oggi si verificano delle situazioni del genere ma adesso si preferisce annientare questo qualcun altro rendendolo una minoranza debole, rendendolo qualcosa da temere, da prendere in giro: il massimo di Politica che io ora possa aver voglia di comprendere è proprio Giorgetta che da giorni spopola - sia con il suo molesto comizio che con il remix delle sue parole - e ci ricorda come il mondo venga comandato da chi non intralcia le antiche tradizioni (= il mos maiorum di 2000 anni fa), le convinzioni e le paure della maggior parte delle persone. Perché il cambiamento non fa solo paura: toglie dei diritti e delle agevolazioni e dei SOLDI ai potenti ledendo la libertà comunitaria e la stessa libertà di chi prima di noi è stato qualcuno.
AVE CAESARES, Morituri vos salutant

Agliano Terme, il 16 Novembre 2019
Edoardo Bersano